Norbunoneba ​/ Holistic Empowerment

Cosa fa il Chief Happiness Officer?

January 19, 2019

 

Nella vostra Azienda potrebbe essere il momento di ripensare all'organizzazione

del lavoro e prendere in considerazione l'ipotesi di inserire una figura professionale particolare e ancora poco conosciuta, nata negli Stati Uniti e in via di affermazione

nelle Aziende più innovative, anche in Italia: il Chief Happiness Officer. 
 
Il Chief Happiness Officer, traducibile letteralmente come Direttore della Felicità, è

un ruolo spesso confuso con la figura del Chief Human Resources Officer, ma così

non dovrebbe essere, pena la perdita di credibilità delle caratteristiche di imparzialità, obiettività, indipendenza, riservatezza, tutela, peculiari di questo ruolo che si pone

a garanzia di tutti i Collaboratori, siano essi Impiegati, Quadri o gli stessi suoi colleghi

della cosiddetta “C Suite” (Chief Human Resources Officer, Chief Financial Officer,

Chief Operations Officer, Chief Staff Officer, Chief Executive Officer, ecc.).


Il CHO non gestisce budget, reparti, persone, ma coopera con tutti per semplificare

la vita in Azienda. Il suo peculiare modo di essere brillante e quello di aiutare gli altri Chief a far brillare il Brand.
 

I suoi compiti possono essere molteplici:


1. Osservare il livello di Felicità in Azienda. Ciò implica anche dialogare con i Dipendenti per ascoltarne le opinioni, suggerimenti, necessità e ricavarne una fotografia indicativa, proponendo correttivi e adattamenti sulle procedure e sull'ambiente di lavoro.


2. Partecipare almeno a uno degli incontri di selezione di ogni nuovo Collaboratore,
cooperando con il Chief Human Resources Officer per informare i Candidati sulla cultura Happiness At Work adottata dall'Azienda, perché possano abbracciare ed essere abbracciati dal loro futuro Team di lavoro, condividendo i valori del Brand.


3. Prestare costantemente ascolto e monitorare le istanze di ciascun Collaboratore, incrociando le differenti necessità e trasformando i punti critici in soluzioni creative

win-win, condivisibili per il beneficio di tutti.


4. Dare la propria voce ai Dipendenti più in difficoltà nel relazionarsi e, se necessario, mediare con equità, agevolando la comunicazione interna dell'Azienda.
 

5. Cooperare con gli altri Chief nella gestione delle criticità e delle eventuali controversie tra Colleghi o tra Dipendenti e Azienda, assicurando che tutto si svolga con equità, etica e coerenza con i valori del Brand e la cultura Happiness At Work, operando nei limiti dell’umano possibile affinché le relazioni tra le parti siano salvaguardate, anche nella denegata ipotesi di un conflitto sanabile solo con la risoluzione del rapporto.
 

6. Favorire la buona Comunicazione Interna all'Azienda, e collaborare con tutti i Dirigenti per sviluppare e attuare politiche che consentano e incoraggino un ambiente di lavoro felice. Ovvero aiutare tutti i Collaboratori a sviluppare la consapevolezza e la sana condivisione della cultura Happiness At Work,, aiutando ciascuno a vivere e integrare i valori di Brand, concretamente, con equilibrio e secondo la propria peculiare umanità.

 

7. Generare idee creative per aumentare la Felicità in Azienda. Ciò potrebbe comportare
la proposta di riconfigurare lo spazio di lavoro per una miglior ergonomia e benessere e ideare insieme agli altri Chief ipotesi di ottimizzazione e facilitazione delle procedure

e consuetudini. Per esempio un’orario elastico personalizzato, purché funzionale,

spazi di condivisione creativa e di socialità. Oppure sviluppare una serie di servizi

e di facilitazioni personali e familiari, per esempio valutare di poter portare il proprio animale d’affezione in ufficio o istituire un servizio di prelievo dei figli alla scuola, 

oppure la stipulazione di convenzioni e facilitazioni con beni e servizi in zona, ecc…


8. Collaborare con il Chief Human Resources Officer per concordare con il Dipendente gli obiettivi e i percorsi di carriera, le aree di possibile crescita e potenziamento delle capacità e, a fianco dei Programmi Formativi Professionali Aziendali, organizzare 

sessioni di Formazione in Comunicazione Efficace e Soft Skills trasversali. Il CHO può eventualmente guidare alcune sessioni di Formazione, compatibilmente con le proprie competenze sui temi e/o coinvolgere consulenti, come Formatori, Life Coach, Psicologi.

9. Ispirare, segnalando libri, blog, film, articoli, workshop, eventi sulla Formazione,

la Comunicazione Efficace, la Crescita Personale, l'Intelligenza Emotiva...


10. Ricercare cooperazioni con Media, Università, Enti e Associazioni orientate alla Cultura di Impresa, Sociologia e Psicologia del Lavoro, Evoluzione Sociale e Diritti Umani, per promuovere il tema della Felicità al Lavoro e cooperare attivamente con

il Responsabile Marketing & Comunicazione dell’Azienda e con i Consulenti esterni per

lo sviluppo dello Storytelling a 360° del modello Happiness At Work adottato dal Brand.

 

Naturalmente, non essendo il Chief Happiness Officer una figura ancora strettamente codificata, i suoi compiti possono variare ed essere diversamente strutturati e condivisi con il Chief Human Resources Officer, a seconda delle necessità e degli obiettivi peculiari di ogni singola Azienda. D'altra parte la duttilità, la resilienza e la sensibilità per incontrare le particolari necessità del contesto in cui si trova, sono i prerequisiti personali di base di un buon Chief Happiness Officer.


In conclusione, il CHO è una figura professionale preziosa in ogni Azienda c

he abbia come asset fondamentale il Capitale Umano, a prescindere dalle dimensioni

e dal numero di addetti. Non serve un’Azienda grande, ma una grande Azienda,

con una Leadership Illuminata, che superi l’obiettivo di Successo con quello

di Autorealizzazione. 

 

Se state valutando l'idea di inserire un Chief Happiness Officer nella vostra Azienda, contattatemi e conosciamoci, potrei essere la persona giusta per voi:

bruno.banone@norbunoneba.com

 

Nel frattempo, come promemoria potete stampare o utilizzare come salvaschermo

lo splendido "The Happy At Work Manifesto" creato da Alexander Kjerulf, 

Chief Happiness Officer  e cofondatore di WooHoo inc – Happiness at work.

 

Se anche una volta al giorno distrattamente vi capitasse di soffermarvi su uno dei 26 punti, ne trarrete ispirazione e beneficio. Non sarà come avere un Chief Happiness Officer in Azienda, ma può essere un buon inizio. 

 

Scarica qui il pdf: https://bit.ly/2xH7O0u

 

.........................................................................................................................................

Bruno Banone / Chief Happiness Officer

 

La mia attività come Formatore, Consulente e Docente Olistico, unito alla mia esperienza nella Comunicazione di Brand in Agenzie internazionali, è un osservatorio privilegiato su insight e dinamiche di gruppo, prezioso per sviluppare la cultura #HappinessAtWork e aiutare a rendere ogni luogo di lavoro un laboratorio di crescita personale, oltre che professionale. 

 

Dal 2010, con il mio Brand Norbunoneba / Holistic Empowerment, creo e conduco 
corsi e workshop di Soft Skills, Comunicazione Efficace, Gestione dei Conflitti, 
in Aziende, Associazioni, Cliniche, Carceri (L.4/2013). Pratico Arti Marziali 
ed Energetiche Giapponesi e Cinesi dal 1983. Dopo aver studiato fino al livello 
di Cintura Nera 1° Dan diversi Stili di Karate-do (Shotokan, Fudokan, Goshindo) 
nel 1995 intrapresi la Via delle Arti Marziali Interne Cinesi. Oggi, come Maestro (5°DAN) conduco Corsi e Workshop di Tai Ji Quan e Qi Gong, anche come integrazione pratica alla Formazione Olistica e alla Formazione Aziendale.

www.norbunoneba.com

 

Contemporaneamente, come Consulente di Comunicazione, collaboro e ho collaborato con Agenzie come Cookies&Partners, Göttsche, Hole in One, creando idee e strategie

di comunicazione crossmediale, per Brand come Coop Energia, EasyJet, Altromercato, PayPal, Thron, Kaleyra, Ciccarelli e altri ancora.

www.brunobanone.com

 

Buona parte del mio background professionale trova radici nella Creatività per

la Comunicazione. Dal 1981 al 2009, come Art Director e Creative Directorho lavorato

in Agenzie come Ogilvy&Mather, Dorland Wilkens, Ayer, Eurocom, Intha Univas,

Dolci Italia, assimilando i più efficaci metodi creativi e strategici e contribuendo a creare Comunicazione di successo per Brand come Indesit, Kraft, Nestlé, Ferrero, Kodak, Bulgari, Boeing, Unicredit, Sda Bocconi, Manpower, Motta, Alivar Pai, Fanta, Danone, American Express, L’Oreal, Gillette, Nivea, Ford, Seat, Renault, Peugeot e altri.

 

Sono Presidente e Socio Fondatore di ELEFANTE BIANCO / Officine Olistiche 
(ASI DBN-DOS), Vicepresidente e Socio Fondatore di ANIDRA Università Popolare  (CNUPI) e Socio Consigliere di LIDU / Lega Internazionale per i Diritti dell’Uomo / Organo Consultivo O.N.U.

www.elefantebianco.org / www.anidra.it / www.lidu-ilhr.it

 

Mi interesso di Via Iniziatica Orientale e Occidentale e, sul tema dei Sogni Lucidi come scoperta del Sé, nel 2014 ho pubblicato “L’Apprendista Onironauta” (Mimesis Edizioni).
www.mimesisedizioni.it

 

Per saperne di più >>

 

#HappinessAtWork #Norbunoneba #BrunoBanone

 

 

 

Please reload

Questo è il Blog del sito

Norbunoneba / Holistic Empowerment

www.norbunoneba.com

 

Qui si parla di Happinessa at Work, Counseling Olistico, Formazione,

Crescita Personale, Spiritualità, 

Tai Ji Quan e Qi Gong,

Comunicazione Energetica e di Sogni.

 

Bruno Banone

Holistic & Communication Consultant

Post Recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per Tag
Please reload

Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon

PER CONTATTARMI O PER RICEVERE I MIEI AGGIORNAMENTI ISCRIVITI QUI, DOPO AVER LETTO  E ACCETTATO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY GDPR

  • LinkedIn Social Icon

....................................................................................................................................  AFFILIAZIONI & PARTNERSHIP ....................................................................................................................................

Bruno Banone / C.F. BNNBRN60A29L219C / Presidente ACSD Elefante Bianco / Officine Olistiche / Socio Onorario Anidra Università Popolare / Socio Consigliere LIDU / Lega per i Diritti dell'Uomo / Organo Consultivo O.N.U. WARNING / Contenuti protetti dalla normativa sulle opere d'ingegno. Allegati disponibili a uso non commerciale citando la fonte.